Libreria
per consultare , prenotare  ed  ottenere  informazioni  sui  testi  elencati   e  sulle  modalità  di  distribuzione  scrivere a info@paroladidonna.net consulta anche

negli  scaffali  della  nostra  libreria  virtuale  puoi  trovare, tra  gli  altri,  questi  titoli:

 
Lorenza  Colicigno

Sospesa tra gli imperativi del mondo (l'etica) e gli aneliti della coscienza (l'estetica), la poesia di Lorenza Colicigno diviene essa stessa luogo di una contraddizione, scissa tra orgogliosa rivendicazione della propria dignità e oscuri sensi di colpa, a volte s'intende come forma di una ritrovata pienezza della soggettività ("eleggersi identità per essere, da ambigue,/ chiare tracce d'io"), a volte come malattia, per molti aspetti affine alla "tabe" gozzaniana (una malattia che "ripete inganni/da oracoli immalinconiti/simili a verità/formule notignote", e che è insieme "fuga e ripudio, (...)/arma e diletto, passione e guerra"); a volte afferma l'urgenza della parola, a volte professa l'ideale del silenzio, come sanzione dell'impossibilità di esprimere (ed esprimersi) oppure come preventiva autocensura ("il silenzio eterno di paura d'essere poeta").
dalla Prefazione di Ferdinando Pappalardo
 

Libreria